La metà dei centri diurni non sono attrezzati per riaprire domani

  ROMA. «Per decreto il governo autorizza da domani la riapertura dei centri diurni, ma continuiamo a restare chiusi in attesa delle disposizioni regionali sui tamponi e le misure di sicurezza da garantire obbligatoriamente all’interno delle strutture», sintetizza don Giuliano Fiorentini, fondatore nelle Marche dei centri assistenziali Oikos, la situazione dei centri dedicati all’aiuto e…

Disabili, centri diurni verso la riapertura

  La fase 2 dell’emergenza coronavirus ha decretato anche la possibile riapertura dei Centri diurni per disabili (Cdd). Un intervento atteso da tantissime famiglie, in difficoltà nel gestire figli e parenti durante il lockdown, ma che presenta numerose incognite. Intanto, a quasi una settimana dal via libera, mancano i Piani territoriali regionali (Ptr), ovvero gli strumenti amministrativi o protocolli che…

COSA CI ASPETTA

  Che cosa ci aspetta? Ma l’estate aiuterà a ridurre il contagio? E in autunno ci sarà una seconda ondata? Quante volte lo sento chiedere, percepisco lo smarrimento e vorrei avere più certezze per voi. Ma io sapevo che una pandemia sarebbe prima o poi arrivata e che una pandemia ci avrebbe trattato come degli…

TREMENDAMENTE LUCIDO

  Un grido di dolore, un messaggio di commiato, il ricordo degli affetti e la denuncia del clima pesante di freddezza e distacco dei dipendenti della struttura che lo assistono, ha diverse tinte il messaggio lasciato da un uomo ai suoi figli e nipoti, dopo aver compreso che il Coronavirus non avrebbe potuto dargli ancora tanto…

Uniti possiamo farcela

UNITI POSSIAMO FARCELA Quali sono i sintomi e come posso proteggermi? Tra i comuni segnali dell’infezione figurano fiato corto, difficoltà respiratorie, febbre e tosse. Nei casi più gravi, può causare polmonite, insufficienza renale e morte. Tutti possono ammalarsi ma i gruppi più a rischio che possono sviluppare un’infezione grave o morire sono le persone anziane…